Zenit News

Scopri il nostro mondo.

Product News
Gruppo Zenit | 20 giu 2023

I Mixer ZM del Gruppo Zenit ottengono la certificazione ATEX (ATmosphere EXplosive)

news Zenit mixer ZM ATEX

Con l'ottenimento della certificazione ATEX per la serie Mixer ZM, il Gruppo Zenit completa la gamma di soluzioni per le applicazioni in ambienti potenzialmente esplosivi.
 

Il Gruppo Zenit completa la gamma di soluzioni per le applicazioni in ambienti potenzialmente esplosivi ottenendo la certificazione ATEX per i Mixer ZM, 50 e 60 Hz, che si aggiunge a quella già ottenuta per le elettropompe sommergibili Uniqa e Grey.

La certificazione segue la direttiva europea 2014/34/EU e recepisce i nuovi standard armonizzati EN/ISO 80079-36 e 37, che introducono nuove procedure per la valutazione della conformità delle parti non elettriche delle apparecchiature.
La conformità ATEX attesta che i mixer serie ZM in versione Ex sono progettati e costruiti tenendo conto della natura di ciascuna sorgente potenziale di innesco, elettrica e non elettrica, per assicurare un elevato livello di protezione (EPL Gb), ovvero per impedire l’innesco in atmosfere potenzialmente esplosive per la presenza di gas, vapori e nebbie, sia durante il funzionamento normale che in caso di malfunzionamenti ragionevolmente prevedibili.

Per raggiungere questi obiettivi è necessario che gli standard costruttivi e i materiali impiegati siano qualitativamente elevati.

I miscelatori Zenit della serie ZM sono caratterizzati dall’elevata efficienza dei motori in classe IE3 derivati dalle pompe Uniqa, dalla robustezza della struttura e da una straordinaria versatilità di installazione.

La gamma 50 Hz si compone di modelli ZMD a trasmissione diretta, con motori da 0.75 a 4.5 kW a 4/6/8 poli ed eliche da Ø 200/300/400 mm, e modelli ZMR a trasmissione ridotta, con motori da 4.0 a 7.5 kW a 4 poli ed eliche da Ø 650 mm.
La gamma 60 Hz è composta invece da modelli a trasmissione diretta ZMD, con motori da 1.1 a 4.5 kW a 4/6/8 poli ed eliche da Ø 200/300/400 mm, e modelli a trasmissione ridotta ZMR, con motori da 4.0 a 7.5 kW a 4 poli ed eliche da Ø 650 mm.

Tutta la gamma mixer ZM in versione Ex soddisfa ora gli standard di sicurezza e le specifiche tecniche richieste dalle direttive ATEX per prevenire il rischio di esplosione.

Scopri di più sulla serie Zm Mixers
Di seguito alcune domande mirate ai referenti tecnici Zenit, che hanno fornito uno scenario preciso e puntuale del percorso intrapreso da Gruppo per raggiungere il completamento della gamma.

"Quando la norma impone di utilizzare dispositivi ATEX?"
Ing. Fabio Locatelli (Pre-Post Sales Manager):
È importante consultare le normative e le direttive specifiche relative alla classificazione delle aree pericolose e agli standard ATEX per assicurarsi che i dispositivi utilizzati siano conformi ai requisiti di sicurezza richiesti in un determinato ambiente di lavoro. In particolare, i Mixer ZM sono progettati per miscelare liquidi in modo sicuro ed efficiente, garantendo la sicurezza degli operatori e la protezione dell'ambiente circostante in applicazioni industriali in cui è presente il rischio di esplosioni, come l'industria chimica, petrolifera, farmaceutica e alimentare.
 
“Quali sono le macro-differenze tra la certificazione ATEX dei Mixer e quella delle pompe sommergibili Uniqa?”
Ing. Giuseppe Schepis (R&D Manager):
Le elettropompe della serie Uniqa in versione WET (per installazione sommersa) presentano lo stesso livello di protezione dei mixer della serie ZM (EPL Gb); le Uniqa in versione DRY (con camicia di raffreddamento motore), essendo progettate per installazioni in camera a secco o che prevedono l’esposizione dell’involucro motore, sono certificate anche per assicurare pari livello di protezione in atmosfere potenzialmente esplosive per la presenza di polveri (EPL GB ed EPL Db).
 
“Un mixer certificato ATEX richiede una manutenzione più frequente rispetto ai mixer standard?”
Ing. Pietro Tallilli (Compliance Manager):
Operando in atmosfere potenzialmente esplosive è fondamentale assicurare il mantenimento nel tempo dei livelli di protezione delle apparecchiature; questo richiede che l’utilizzatore programmi un piano di ispezione e manutenzione in accordo con le indicazioni prescritte nel manuale d’uso a corredo del prodotto.
Data la maggiore severità del rischio per la sicurezza, le apparecchiature ATEX prevedono un piano di ispezione con intervalli più frequenti rispetto a quelli delle installazioni in ambienti ordinari.”

 
“Qual è l’importanza strategica dalla capacità di offrire una gamma completa di prodotti certificati ATEX?”
Ing. Fabio Locatelli (Pre-Post Sales Manager):
Oggi il mercato è particolarmente esigente e richiede non solo un prodotto affidabile e caratterizzato da elevate prestazioni, ma anche un approccio “customer oriented” senza precedenti, che si traduce sia nella compatibilità tecnica tra alcuni componenti al fine di snellire le operazioni di installazione e manutenzione, che nella possibilità, per il cliente, di avere un unico interlocutore in grado di coadiuvarlo in tutte le fasi della fornitura: dalla selezione delle macchine e dalla consulenza durante l’installazione, alla disponibilità dei ricambi, fino ad arrivare a un dettagliato piano di manutenzione programmata.
È in quest’ottica che Zenit ha investito energie e risorse per il completamento della gamma ATEX.
L’obiettivo era fin dall’inizio quello di diventare un partner per i propri clienti, supportandoli in un ambito complesso dove le normative sono in continua evoluzione e pertanto si richiedono competenze specifiche e prodotti in grado di garantire elevati standard qualitativi e costruttivi. Un contesto in cui nulla può essere lasciato al caso e in cui un affiancamento professionale è in grado di fare una grande differenza.”

Scopri di più sulla serie Zm Mixers

Condividi questa pagina su:Aggiungi a Twitter  Aggiungi a LinkedIn  Aggiungi a Facebook

Può interessarti anche

Resta in contatto con Zenit

Zenit News

news zenit ottiene certificazione FM
Il Gruppo Zenit ottiene la certificazione “FM Approvals”.
Scopri di più ›

Referenze

references zenit europe submersible pumps Turkiye
Uniqa Chopper per la municipalità in Turchia
Scopri di più ›

Case History

case history gruppo zenit 3d pumps main
Il Gruppo Zenit abbatte i costi logistici e di produzione sulle pompe da fiera con la stampa additiva 3D.
Scopri di più ›

Zeno Academy

zenit video cover video zeno
Zeno Video & Tutorials - Manuali e Video di Manutenzione
Scopri di più ›